Venerdì 8 MARZO 2019 - ore 21.00

PRESSO L’ISTITUTO COMPRENSIVO P. TIBALDI, VIA MANZONI 19, CANTÙ (CO)

 

  

FRAMMENTI D'AFRICA - VIAGGIO NELL'ETIOPIA DEL SUD di Enrico Madini e Giovanni Miceli

Un viaggio nella regione meridionale dell'Etiopia accompagnati dalle splendide fotografie e dai racconti di Enrico Madini e di Giovanni Miceli. Immagini e parole che non possono lasciare indifferenti: popolazioni antiche, isolate per millenni e quasi dimenticate dallo scorrere del tempo, hanno mantenuto inalterate le loro singolari usanze e tradizioni. Un mondo regolato ancora dai cicli delle stagioni e della luna, dove la vita scorre lenta, difficile e tormentata, ma ricca di dignità e consapevolezza. Visiteremo quello che gli antropologi considerano tuttora un esempio della storia evolutiva delle aggregazioni umane.  locandina

Venerdì 15 febbraio 2019 - ore 21.00

PRESSO L’ISTITUTO COMPRENSIVO P. TIBALDI, VIA MANZONI 19, CANTÙ (CO)

  

TERRE SELVAGGE DEL NORD

Foto e racconti di Silvano Bergamin e Nicoletta Mauri

Quattro tappe per seguire un percorso immaginario che ci porta da Est a Ovest, nel grande Nord euroasiatico.

HOKKAIDO: la più settentrionale delle isole maggiori del Giappone, recentemente colpita da un nuovo, devastante terremoto. In estate è meta di masse di Giapponesi provenienti dalle isole più a Sud, in fuga dal caldo opprimente e alla ricerca di natura e frescura. Ma è in inverno che ci svela i suoi tesori più preziosi!

KAMCHATKA: l’Estremo Oriente russo è un territorio poco conosciuto, tanto da essere spesso confuso con la Siberia (che invece si estende grossomodo dagli Urali al corso del fiume Lena). La penisola più estrema, a Sud-Est, terra selvaggia di vulcani e natura allo stato puro, è forse la parte più conosciuta, ma resta comunque un territorio difficile e poco esplorato.

YAMAL: è la penisola della Siberia nord-occidentale che, dalla foce del fiume Ob, si protende verso il mar di Kara. Territorio tradizionalmente abitato dai Nenci, o Nenets, allevatori di renne, è stato recentemente sconvolto dalla scoperta di enormi giacimenti di petrolio e gas naturale.

SVALBARD: sono le terre abitate più a Nord del pianeta, a metà strada fra la Norvegia e il Polo Nord. Natura incontaminata, fauna unica, turismo sostenibile: qui tutti gli stereotipi più scontati diventano realtà e, tutti insieme, consentono di vivere un’esperienza indimenticabile in un ambiente dalla bellezza austera e struggente. locandina serata

 

Venerdì 11 GENNAIO 2019 - ore 21.00

PRESSO L’ISTITUTO COMPRENSIVO P. TIBALDI, VIA MANZONI 19, CANTÙ (CO)

 

IL FASCINO DELLA PERSIA, UN VIAGGIO LENTO, NEL TEMPO E NELLE TRADIZIONI

Immagini e racconti di Enrico Radrizzani

La poesia del tempo, un viaggio in Persia. E dalla Persia all'Iran, storie di popoli e di regni. Faremo un rapido viaggio nel tempo per comprendere parte della storia dell'Iran moderno e soffermarci sugli aspetti attuali che un viaggiatore attento incontra in un paese bellissimo e ricco di contraddizioni. Un viaggio culturale alla scoperta di città e siti archeologici, percorsi a piedi, workshop di fotografia e infine Viaggi Sensoriali dedicati a ipo e non vedenti.

locandina serata   programma 2018 2019

Venerdì 9 NOVEMBRE 2018 - ore 21.00

PRESSO L’ISTITUTO COMPRENSIVO P. TIBALDI, VIA MANZONI 19, CANTÙ (CO)

  

LAOS : LUNGO IL MEKONG

Documentario di Maurizio Marconato e Terry Zappa

Il Laos è un paese affascinante, caratterizzato da un paesaggio montuoso al nord e al centro, al confine con Myamar, Cina e Vietnam, e da zone collinari e pianeggianti lungo il fiume Mekong, al confine con la Tailandia. Il Mekong è l’arteria vitale del paese che è privo di ferrovie ed ha una carente rete stradale, e navigare lungo il fiume è il modo migliore per visitarlo.

Il Laos non ha sbocchi sul mare, la sua particolare posizione geografica unitamente agli avvenimenti bellici del passato hanno contribuito a isolare e preservare le abitudini della popolazione dalle influenze esterne e dalle insidie del tempo, restituendoci scorci di vita dimenticati, una popolazione accogliente, e un importante patrimonio buddista che ha il suo culmine nell’antica capitale Luang Prabang. Il paese ospita oltre cinquanta gruppi etnici differenti, di religione animista e buddista.

Il cardine dell’economia laotiana è ancora l’agricoltura e in particolare la coltivazione di riso, caffè e ortaggi, ma purtroppo attualmente lo sfruttamento delle foreste per la raccolta di legno pregiato sta depauperando il patrimonio arboreo e la costruzione di dighe per la produzione  di energia elettrica sta intaccando l’ecosistema con forti ripercussioni sulla popolazione locale. locandina serata  programma 2018 2019

Venerdì 12 OTTOBRE 2018 - ore 21.00

PRESSO L’ISTITUTO COMPRENSIVO P. TIBALDI, VIA MANZONI 19, CANTÙ (CO)

   

LA FOTOGRAFIA, IL VIAGGIO, I LUOGHI, LE PERSONE E NOI

Foto e racconti di Edoardo Agresti

Edoardo Agresti, fotografo di professione con al suo attivo oltre 130 spedizioni in altrettanti Paesi, sarà a Cantù per raccontare e raccontarsi attraverso immagini e parole. Cosa significa per lui essere un fotografo di viaggio? Cosa vuole comunicare attraverso i suoi straordinari scatti di gente, paesaggi, feste ed eventi?

Dalla ‘nuova’ Cuba a Haiti lungo il confine con la Repubblica Dominicana, al Bangladesh durante un giorno di piogge monsoniche, al più grande raduno religioso del mondo, il Kumbh Mela di Allahabad in India: la fotografia diventa progetto sociale e documento al di là degli schemi classici dell’immaginario turistico. E infine la fotografia all’infrarosso in viaggio, un progetto durato 10 anni dove il quotidiano acquista una dimensione fuori dal tempo. locandina serata  programma 2018-2019

Pages

Subscribe to Albatros Cantù RSS