VIETNAM, ETNIE DEL NORD. Documentario di Maurizio Marconato

Maurizio Marconato

Venerdì 11 novembre 2016 - ore 21.00

PRESSO L’ISTITUTO COMPRENSIVO P. TIBALDI, VIA MANZONI 19, CANTÙ (CO)

   

VIETNAM, ETNIE DEL NORD.

Documentario di Maurizio Marconato

Il Vietnam, una nazione troppo spesso raccontata solo nei film di guerra, che vale la pena di riscoprire per il suo lato migliore, una meta perfetta per ogni tipo di viaggiatore. Un paese dove la vita scorre tranquilla e le persone sono estremamente socievoli. Il viaggio di Terry e Maurizio affronta la parte nord del paese partendo da Hanoi attraversando splendide risaie a terrazzo, salendo sulle montagne dove si scopriranno le diverse etnie che con fatica sopravvivono in questi territori. I mercati sono i luoghi dove incontrare queste etnie, per la maggior parte emigrate dalla Cina tra il XVII e il XIX secolo. Vivono in autosufficienza economica grazie al loro lavoro di agricoltura sviluppato in terreni impervi con grande fatica e incredibile caparbietà.

Sono 53 i gruppi etnici minoritari che vivono tuttora legati alle proprie tradizioni,  producono e indossano i loro elaborati costumi e gioielli, professano la loro religione, parlano i loro dialetti.

Dalla relativa frescura dei monti il viaggio prosegue per la baia di Halong patrimonio dell'Unesco. Il suo nome significa “dove il drago scende in mare” una costa unica con centinaia di isole che si perdono nel golfo, montagne alte e tondeggianti dalle forme più strane urbanizzate grazie a villaggi galleggianti, dove gli abitanti praticano la pesca e la coltivazione delle perle. locandina serata    programma 2016 2017

 

Repubblica socialista del Vietnam.

Storicamente è sempre stato uno “stato tributario” del suo vicino più potente la Cina, a metà del XIX secolo fu colonizzato dalla Francia entrando a far parte dell'Indocina francese. Verso la fine della seconda guerra mondiale, il Giappone imperiale espulse i francesi e occupò il Vietnam. Con la resa del Giappone fu proclamata l'indipendenza della neonata Repubblica Democratica del Vietnam, la Francia ristabilì subito il suo dominio coloniale ma presto fu la sconfitta nella guerra d'Indocina e il Vietnam venne diviso in due in base agli accordi di Ginevra. Fu infine riunificato nel 1976 sotto il governo comunista del nord a seguito della “guerra del Vietnam” che contrapponeva il nord comunista appoggiato da Cina e Russia contro il sud filo occidentale supportato dagli Stati Uniti.

Il paese è in veloce sviluppo, il risultato è un mix tra la modernità delle città e la cultura dei villaggi, con il loro stile di vita figlio di una cultura millenaria orgogliosa delle proprie origini.

Note sugli autori

Architetti e designers per lavoro, la fotografia e il video sono passioni coltivate dal liceo prima e dalla frequentazione di famose firme della fotografia poi, grazie anche al nostro lavoro di art direction nel settore del mobile. Con il reportage di viaggio troviamo la nostra dimensione, un modo per evadere, rilassarci e coltivare il nostro hobby.

Ogni viaggio è un’occasione per conoscere luoghi, culture e persone, un modo per divenire parte cosciente del mondo, capire ed emozionarsi, alla ricerca di una tranquillità interiore che il nostro sistema non sa più dare.