VENERDI 15 OTTOBRE 2010 - Birmania Myanmar Il paradiso nascosto

Venerdì 15 ottobre 2010 ORE 21.00
PRESSO L’ISTITUTO COMPRENSIVO P. TIBALDI, VIA MANZONI 19, CANTU’

BIRMANIA - MYANMAR IL PARADISO NASCOSTO
Aldo Gaido – Kumavideo

    
  

Dalla capitale Yangoon, dominata dalla sagoma inconfondibile della Swedagon Paya, un viaggio alla scoperta della affascinante Birmania. Dalla bucolica campagna ricca di piccoli villaggi contadini, alla grandiosa bellezza di Bagan, dove le sagome di infiniti templi spuntano dalla foresta in un paesaggio fiabesco sino alla magia del lago Inle. L'incontro con il profondo senso religioso che permea la società birmana caratterizza l'unione di etnie uniche.
 

 

 

 
INFORMAZIONI SULL’AUTORE
Kumavideo realizza video reportage di viaggi in tutti i paesi del mondo registrando con le proprie telecamere immagini dell'ambiente, della cultura, della natura, raccontando la storia, la vita, la società dei popoli della terra. I loro documentari descrivono il variegato mosaico ambientale e umano del mondo con gli occhi di un viaggiatore attento e curioso, sensibile a tutti gli aspetti della realtà che lo circonda. Questi video possono costituire lo spunto da cui trarre idea per partire, viaggiare alla scoperta di paesi e culture differenti dalla nostra.
Kumavideo prende il proprio nome da Kuma, una stella doppia che appartiene alla costellazione del dragone, costellazione che in passato si riteneva contenesse il polo nord, il polo sud e l'ellittica dell'equatore su cui erano disposti i 12 segni zodiacali. La loro attività nasce dalla passione del narrare un sentire vivo di luoghi e gente del mondo, ma solo per pochi intimi, per gli amici. Poi un amico fotografo professionista suggerisce di partecipare al premio internazionale Chatwin di Genova. Il loro video "Lago Inle" partecipa all’edizione del 2008 e si classifica al secondo posto, da lì la decisione di produrre qualche pezzo e proporsi al grande pubblico.
Kumavideo esiste grazie ad un’equipe, formata da amici, tutti professionisti tra i quali, fotografi, produttori di musica, speaker, scrittori e collaboratori.
Sul sito www.kumavideo.com  si possono vedere i titoli dei video disponibili attualmente e la futura produzione.